top of page

Mattinata

La Puglia incanta, vizia e non può essere facilmente imitata. Luogo ideale per trasformare una semplice vacanza in una piacevole esperienza emozionale, dove vivere appieno le eccellenti tradizioni del territorio, la natura, il mare, il buon cibo e l’accoglienza di un popolo generoso.

Situata sulla costa meridionale del #promontoriodelGargano, affacciata nel #golfodiManfredonia, si trova #Mattinata un piccolo comune, in provincia di Foggia, noto soprattutto come eccellente località balneare, più volte insignita della “Bandiera Blu”, dalla Foundation for Environmental Education e delle "Vele" della Guida Blu di Legambiente.

Chi ha intenzione di passare le vacanze al mare sicuramente non sbaglia a scegliere questa destinazione, uno dei luoghi più interessanti del #Gargano. Un bianchissimo paese posto su una distesa di uliveti, mandorli e fichi d’india, della macchia mediterranea, degradanti verso il mare cristallino, circondato dal Monte Sacro che custodisce le rovine sacre dell’Abbazia della SS. Trinità, e il Monte Saraceno che ospita una necropoli-santuario, epoca Daunia, e segni che testimoniano l’età del bronzo. Mattinata vanta le spiagge più belle della zona garganica tra cui Vignanotica, Mattinatella e Fontana delle Rose, da dove si salpa per visitare le numerose grotte, tra insenature d’incanto e strapiombi, accessibili solo dal mare. La parte più rappresentativa di Mattinata, e forse anche del Gargano, è la #BaiadelleZagare, una meraviglia della natura, dove si trovano i due faraglioni di Puglia, l’ “Arco di Diomede” e “Le Forbici”, emblemi del Gargano nel mondo. Da secoli è sempre stato il luogo prediletto di villeggiatura dei nobili dei borghi di Monte Sant’Angelo e di Manfredonia. Il borgo antico di Mattinata si presta per qualche passeggiata pomeridiana al rientro dal mare. Da non perdere quella serale, tra le piccole e strette vie del rione “Iunno”, uno spaccato storico-sociale dove si continua a respirare il profumo della civiltà contadina del territorio e dove spesso si svolgono eventi culturali, tra musica etnica e poesia. Il paese è ricco di palazzi di prestigio come il “Palazzo Mantuano”, costruito nel 1840 e oggi adibito a biblioteca comunale, e il signorile “Palazzo Barretta” o Palazzo Giordano, risalente agli inizi del Novecento, sede del Comune. Altro luogo incantevole e immerso nella natura è il “Convento Pulsanese della Sperlonga” in una valle tra gli ulivi.

Curiosità. Ogni anno, soprattutto in primavera, frequentano la città di Mattinata studiosi e appassionati di tutto il mondo di #orchiedeespontanee. In questo territorio sono state censite 65 delle 88 specie di orchidee spontanee, facendo si che il Gargano divenisse il distretto botanico più importante d’Europa. Questi splendidi fiori si possono ammirare durante una delle tante escursioni lungo il sentiero che porta al Monte Sacro. I buongustai, e tutti quelli di buon appetito, troveranno anche un invitante cucina, legata alle tradizioni locali.

6 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
bottom of page