top of page

Squinzano e il "Corteo storico" legato al culto nicolaiano.


Nicola di Myra, si sa, è il Santo Taumaturgo più celebre e popolare della Chiesa cristiana (cattolica e ortodossa) e molte sono le città, italiane ed estere, che negli anni si sono gemellate con la città di Bari, e la Basilica di San Nicola, con l’obiettivo di promuovere rapporti di amicizia e collaborazione socio - culturali. Una di queste è #Squinzano, borgo salentino della provincia di #Lecce, in #Puglia, noto per il bellissimo mare dove trascorrere tranquille vacanze estive, e che già dal 2013 vanta l’accordo sottoscritto tra il Circolo Pro feste San Nicola di Squinzano e la Basilica di San Nicola di Bari.



Il Corteo Storico legato al culto nicolaiano degli squinzanesi, il 5 agosto scorso, dopo due anni di assenza causa covid, è tornato a rivivere con l’organizzato e la direzione di Vito Lisco, Presidente dell’Associazione barese “I Figuranti di San Nicola”, e di Giuseppe Carone Presidente dell’Associazione barese “I Marinai della Traslazione”.

Le delegazioni baresi giunte a #Casalabate, zona marina a pochi km da Squinzano, hanno messo in scena la rievocazione storica religiosa e con tutto ciò che avvenne l’8 maggio del 1087, quando 62 marinai baresi traslarono le spoglie del Santo da Myra a Bari, nella città dove tuttora riposano, custodite nella cripta della Basilica Pontificia.

100 artisti, tra attori e figuranti, in un cast che ha previsto la presenza anche dell’Abate Elia, personaggio chiave della storia della Traslazione, in quanto fu lui a prendere in consegna le ossa del Santo e a dare inizio alla costruzione della Basilica. Completato lo sbarco delle reliquie e dell’Icona del Santo presso #TorreSpecchiolla, i figuranti in corteo hanno raggiunto attraverso il Lungomare Nord la “Chiesa della Madonna Stella Maris”, dove ha avuto luogo la rappresentazione storica. Una riproduzione scenica sobria, come desiderato dai fedeli e dal Parroco Don Alessandro Scevola, ma con un chiaro e forte messaggio universale di fede, di pace e di unione tra i popoli che parte, come sempre, dal capoluogo pugliese.

8 visualizzazioni0 commenti
bottom of page